Pulire ed igienizzare il Box Doccia

Pulire ed igienizzare il Box Doccia Lascia un commento

Lucido e brillante! Ecco come vorremo fosse questa zona cosi delicata del vostro bagno. Ma siamo realistici, se state leggendo questo articolo sapete molto bene che non è affatto semplice pulire ed igienizzare il box doccia. Cerchiamo quindi di capire quali incrostazioni si annidano nel vostro box doccia e come potete eliminarle.

Pulire il Calcare

Il problema più comune con cui dobbiamo scontrarci è l’insediamento di calcare sia nel soffione che nelle pareti del box, siano esse di plastica o di vetro. Una soluzione che potete adattare per evitare l’otturazione dei fori del vostro soffione è acqua calda e aceto, preferibilmente bianco. Lasciate agire per qualche ora ed infine strofinate con uno spazzolino da denti usato. E se il soffione non si può smontare? Appendete un secchio o un sacchetto a quest’ultimo in modo che rimanga immerso ed il gioco è fatto! D’altra parte per pulire il calcare dalle pareti invece è consigliato uno spray multiuso e un tergivetro.

Consiglio: una volta che hai finito la doccia passa il tergivetro sulle pareti del box per evitare che si formino quelle sgradevoli goccioline!

Togliere la Muffa

In un ambiente umido come il bagno non può mancare questo avversario fastidioso e pericoloso per la nostra salute. Generalmente aggredisce negli angoli dove viene applicato il silicone che alcune volte, diviene nero e brutto da vedere. In questo caso potete utilizzare un rimedio naturale: sale fino, acqua ossigenata e bicarbonato. Bastano 3 cucchiai per ogni ingrediente da aggiungere ad un litro d’acqua. Se persiste, vi consigliamo un prodotto commerciale con un effetto più potente.

Igienizzare da Sapone e i Capelli

Residui di sapone e peli/capelli, oltre ad essere brutti a vedersi, possono accumulare germi e batteri trasformando il vostro box doccia in un ambiente “contaminato”. Consigliamo il classico aceto bianco e alcool in dell’acqua calda, oppure un altra soluzione potrebbe essere l’acido citrico, in questo caso lasciate agire per circa 30 minuti prima di andare a risciacquare con acqua bollente. Per una pulizia più a fondo, volta anche a proteggere i tubi di scarico, potete usare una miscela di bicarbonato di sodio e aceto. Il processo sarà di versare qualche cucchiaio di bicarbonato ed un po’ d’aceto bianco nello scarico infine chiudere con il tappo. Dopo quasi 20 minuti basterà risciacquare con acqua bollente. Non andate in panico se sentirete “friggere” il tubo di scarico, basterà aspettare qualche minuto per beneficiare degli effetti della vostra pulizia.

Conosci altri metodi, che hai trovato efficaci, per pulire ed igienizzare il Box Doccia? Scrivi un commento con le tue soluzioni!

Se invece stai cercando un nuovo box doccia noi ti offriamo il meglio per il tuo bagno! Scegli quello più adatto per te sia di nicchia, quadrati, rettangolari o semicircolari!

 

Lascia un commento

×